SERIE TV  "UFO"
A cura di Claudio Secco e Renata Bertola

 
UFO (U.F.O.)

Nazionalità: Gran Bretagna - Anni di produzione: 1970-1971 - Genere: fantascienza
Numero stagioni: 1 - Numero episodi: 26  - Durata episodi: 50 min. - Titolo italiano alternativo:
UFO - MINACCIA DALLO SPAZIO


Nell'anno 1980 una organizzazione militare segreta, denominata S.H.A.D.O. difende il nostro pianeta da attacchi di esseri alieni interessati a procurarsi organi da trapiantare ai membri della loro specie per allungare la durata della loro vita. Il Quartier Generale della S.H.A.D.O. si trova a Londra, celato nei sotterranei di una grande area destinata alle produzioni cinematografiche. Ed Straker si trova così a rivestire il doppio ruolo di produttore e comandante della base militare. La S.H.A.D.O. (Supreme Headquarters Alien Defence Organisation) si avvale dei più moderni mezzi per rilevare e scongiurare le incursioni aliene. Fra questi spiccano una base lunare dotata di intercettori e una flotta di sottomarini, gli Skydivers, sempre pronti a intervenire.

 
 

 

UNICA STAGIONE (1970-1971)

 

 

 

Serie creata da Gerry & Sylvia Anderson, Reg Hill - Una produzione Century 21 Pictures Ltd. per ITC
Prodotta da Gerry Anderson, Reg Hill - Supervisione alla produzione Norman Foster
Direttore della fotografia Brendon Stafford - Direttore artistico Bob Bell - Musiche Barry Gray - Effetti speciali Derek Meddingss

Con Ed Bishop (Comandante Ed Straker), George Sewell (Colonnello Alec Freeman), Michael Billington (Colonnello Paul Foster),
Gabrielle Drake (Tenente Gay Ellis), Wanda Ventham (Colonnello Virginia Lake), Peter Gordeno (Capitano Peter Carlin),
Dolores Mantez (Tenente Nina Barry), Vladek Sheybal (Dottor Doug Jackson), Grant Taylor (Generale James Henderson)

"UFO" in Italia ha avuto una vita travagliata, tanto che si è dovuto attendere fino all'anno 2000 per poter finalmente vedere tutti i 26 episodi che compongono la serie. Nel 1971 la RAI destinò "UFO" alla TV dei ragazzi, ma si accorse subito che la serie non era affatto concepita per un pubblico giovanile, tant'è che diversi episodi subirono pesanti tagli e altri non vennero neppure doppiati. La stessa sigla di testa fu privata della sequenza iniziale in cui si vede un alieno con gli occhi sbarrati, perché giudicata troppo impressionante. Chi in quell'epoca viveva al nord poté assistere ad alcuni episodi in più rispetto a quelli proposti dalla RAI, nello stesso periodo infatti, la Televisione della Svizzera Italiana mandò in onda 13 episodi di "UFO" in prima serata e senza censure, intitolando la serie "Minaccia dallo spazio". Il titolo italiano alternativo che indichiamo nelle schede degli episodi è, per l'appunto, quello attribuito dalla TSI.

 


 

 

1. Identified (Finalmente identificato)

Scritto da Gerry & Sylvia Anderson, Tony Barwick - Diretto da Gerry Anderson
Trasmesso per la prima volta il 16 settembre 1970
Trasmesso per la prima volta in Italia su RAI 1 il
3 ottobre 1971

Con Basil Dignam (il ministro), Paul Gillard (Kurt Mahler),
Gary Files
(Phil Wade), Michael Mundell
(Ken Matthews)
e con Shane Rimmer, Antonia Ellis, Gary Myers, Harry Baird, Keith Alexander, Jon Kelley,
Georgina Moon, Jeremy Wilkin, Annette Kerr, Matthew Roberton, Maxwell Shaw

 

Sono trascorsi dieci anni dai primi incontri ravvicinati con alieni ostili giunti sulla Terra. L'ex colonnello dell'Aeronautica inglese Ed Straker prende il comando della S.H.A.D.O. un'organizzazione segreta destinata a intercettare e distruggere gli UFO. Straker affida al Colonnello Freeman l'incarico di recarsi a Los Angeles per supervisionare il trasporto di un rivoluzionario sistema di rilevazione degli UFO. Durante il volo viene segnalato il rapido avvicinamento di un veicolo spaziale nemico, sfuggito agli intercettori lunari

  • Questo episodio è stato trasmesso dalla TSI con il titolo "L'uomo che venne dallo spazio".


 

 

2. Computer Affair (Controllo computer)

Scritto da Tony Barwick - Diretto da David Lane
Trasmesso per la prima volta il 15 maggio 1971
Trasmesso per la prima volta in Italia su RAI 1 il 28 gennaio 1973

Con Harry Baird (Mark Bradley), Peter Burton (Dottor Murray), Michael Mundell (Ken Matthews)
e con Gary Myers, Antonia Ellis, Nigel Lambert, Keith Alexander, Jeremy Wilkin, Jon Kelley,
Georgina Moon, Maxwell Shaw, Hein Viljoen, Dennis Plenty, Hugh Armstrong

 

Un intercettore viene distrutto durante la collisione con un UFO e il Comandante Straker ordina che il personale della S.H.A.D.O. che ha condotto l'operazione sia trasferito sulla Terra per un'inchiesta psicanalitica che sveli le cause di un incidente che forse si poteva evitare. I risultati dei test mettono in luce un coinvolgimento emotivo fra il Tenente Ellis e il pilota Mark Bradley, che era alla guida di uno degli intercettori. Forse il tenente ha esitato a prendere una decisione che avrebbe potuto costare la vita al suo amico...

  • Questo episodio è stato trasmesso dalla TSI con il titolo "Un computer per decidere".


 

 

3. Flight Path (Traditore per forza)

Scritto da Ian Scott Stewart - Diretto da Ken Turner
Trasmesso per la prima volta il 20 gennaio 1971
Trasmesso per la prima volta in Italia su TMC 2 il 19  ottobre 2000

Con George Cole (Paul Roper), Sonia Fox (Carol Roper)
e con Keith Grenville, Maxwell Shaw, Keith Alexander, Antonia Ellis, Jeremy Wilkin, Georgina Moon, Jon Kelley, Ayshea

 

Il membro della S.H.A.D.O. Paul Roper viene ricattato da un medico che fornisce segrete informazioni agli alieni. Inizialmente Roper rifiuta di collaborare, ma alla fine è costretto a cedere di fronte alla minaccia di uccidere sua moglie. Nel corso di un controllo medico a cui Roper viene sottoposto, emergono livelli di stress molto alti, tanto da insospettire il Comandante Straker, che decide di porlo sotto sorveglianza...


 

 

4. Exposed (Progetto Foster)

Scritto da Tony Barwick - Diretto da David Lane
Trasmesso per la prima volta il 23 settembre 1970
Trasmesso per la prima volta in Italia su RAI 1 il 10 ottobre 1971

Con Jean Marsh (Janna Wade), Robin Bailey (William Kofax),
Matt Zimmerman (Jim Wade), Arthur Cox (Louis Graham)
e con Norma Ronald, Harry Baird, Gary Myers, Antonia Ellis, Keith Alexander, Sue Gerrard, Basil Moss, Paula Li Schiu, Ayshea

 

Nell'esplosione di un missile partito dallo Sky 1 contro un UFO, rimane coinvolto l'aereo sperimentale privato pilotato da Paul Foster. Il copilota muore nell'incidente, ma Foster riesce a salvarsi e tenta in ogni modo di convincere il suo capo di aver visto un oggetto volante non identificato. Non avendo prove per suffragare le sue dichiarazioni, Foster inizia a svolgere indagini per proprio conto, aiutato dalla sorella del suo copilota...

  • Questo episodio è stato trasmesso dalla TSI con il titolo "Foster".


 

 

5. Conflict (Bonifica spaziale)

Scritto da Ruric Powell - Diretto da Ken Turner
Trasmesso per la prima volta il 7 ottobre 1970
Trasmesso per la prima volta in Italia su RAI 1 il 7 novembre 1971

Con Drewe Henley (Steve Maddox), Michael Kilgarriff (Steiner), David Courtland (un membro dell'equipaggio)
e con Gerard Norman, Alan Tucker, Antonia Ellis, Norma Ronald, Keith Alexander, Ayshea

 

Straker è convinto che i rifiuti spaziali siano un rischio per le operazioni della S.H.A.D.O. e chiede al Generale Henderson di finanziare un programma per eliminarli. Un modulo lunare viene distrutto durante il rientro sulla Terra da una sonda aliena ed Henderson, convinto che l'incidente sia stato causato da un errore del pilota, vieta tutti i voli lunari. Paul Foster infrange personalmente e senza autorizzazione il divieto per dimostrare che l'incidente non fu dovuto a errore umano...


 

 

6. Survival (Salvataggio)

Scritto da Tony Barwick - Diretto da Alan Perry
Trasmesso per la prima volta il 6 gennaio 1971
Trasmesso per la prima volta in Italia su
RAI 1 il 21 novembre 1971

Con Suzan Farmer (Tina Duval), Robert Swann (Bill Grant), Gito Santana (l'alieno)
e con Harry Baird, Antonia Ellis, Ray Armstrong, David Weston

 

Un UFO si posa sulla superficie lunare, nascosto dalla scia di un meteorite. Un alieno si avvicina a piedi a Base Luna e infrange un oblò della sfera ricreativa, causando una improvvisa decompressione che uccide un tecnico della S.H.A.D.O. Due squadre di ricognizione a bordo di Lunamobili raggiungono l'UFO nascosto in un cratere e, quando gli alieni aprono il fuoco, intervengono gli intercettori. Nello scontro Foster resta ferito e la sua radio si guasta, mentre un alieno nelle stesse condizioni si sta avvicinando....


 

 

7. The Dalotek Affair (I globi di fuoco)

Scritto da Ruric Powell - Diretto da Alan Perry
Trasmesso per la prima volta il 10 febbraio 1971
Trasmesso per la prima volta in Italia su RAI 1 il 14 novembre 1971

Con Tracy Reed (Jane Carson), Clinton Greyn (Mark Tanner),
David Weston (Phil Mitchell), Frank E. Stranges (se stesso)
e con Keith Alexander, Antonia Ellis, Gary Myers, Philip Latham, Ayshea,
John Breslin, Alan Tucker, John Cobner, Richard Poore, Basil Moss

 

Su Base Luna si verificano strani black-out nelle comunicazioni. Foster sospetta che la causa siano interferenze provocate dalle apparecchiature della base di ricerca Dalotek, costruita di recente nelle vicinanze di Base Luna. La S.H.A.D.O. esegue un approfondito controllo del personale e delle attrezzature della Dalotek, ma tutto pare in ordine. Un nuovo black-out mette in grave pericolo la base, ma il team della Dalotek ha appena scoperto la presenza di uno sconosciuto dispositivo, nascosto in un cratere...


 

 

8. A Question of Priorities (Prima il dovere, poi...)

Scritto da Tony Barwick - Diretto da David Lane
Trasmesso per la prima volta il 14 ottobre 1970
Trasmesso per la prima volta in Italia su TMC 2 il 16 novembre 2000

Con Barnaby Shaw (John Rutland), Suzanne Neve (Mary Rutland),
Phillip Madoc (Steven Rutland), Richard Aylen (l'alieno)
e con Keith Alexander, David Cargill, Andrea Allan, Penny Spencer, Peter Halliday, Norma Ronald,
Mary Merrall, Russell Napier, Georgina Moon, Ayshea, Richard Aylen, Jon Kelley, Jeremy Wilkin

 

Mentre sta correndo incontro a suo padre, Johnny, il figlio di Straker, viene investito da un'automobile. Trasferito d'urgenza all'ospedale, il bambino si rivela purtroppo allergico agli antibiotici e per salvagli la vita è necessario far giungere da New York un farmaco sperimentale. Proprio durante questi angosciosi momenti un UFO si schianta in Irlanda, un alieno ne esce illeso e si rifugia nella casa di un'anziana donna cieca, dove installa un impianto trasmittente. Freeman, che non sa nulla della terribile vicenda che ha colpito la famiglia di Straker, ordina che il mezzo in arrivo dagli Stati Uniti venga dirottato in Irlanda, sul luogo in cui è precipitato l'UFO e informa della decisione il comandante...


 

 

9. Ordeal (L'incubo)

Scritto da Tony Barwick - Diretto da Ken Turner
Trasmesso per la prima volta il 14 aprile 1971
Trasmesso per la prima volta in Italia su RAI 1 l'11 febbraio 1973

Con David Healy (Joe Franklin), Basil Moss (Dottor Harris)
e con Gary Myers, Georgina Moon, Jeremy Wilkin, Quinn O'Hara, Keith Alexander,
Antonia Ellis, Mark Hawkins, Jon Kelley, Joseph Morris, Ayshea, Peter Burton

 

Di ritorno esausto dopo un party notturno, il Colonnello Foster si reca alla palestra della S.H.A.D.O. Mentre si sta rilassando nella sauna, gli extraterrestri riescono a penetrare nell'edificio e lo rapiscono. Portato a bordo di un UFO, Foster viene vestito con una tuta aliena e condizionato a respirare attraverso un liquido, come fanno gli extraterrestri...


 

 

10. The Responsibility Seat (Il posto delle decisioni)

Scritto da Tony Barwick - Diretto da Alan Perry
Trasmesso per la prima volta l'8 marzo 1973
Trasmesso per la prima volta in Italia su RAI 1 il 21 gennaio 1973

Con Jane Merrow (Jo Fraser), Janos Kurucz (un astronauta russo),
Paul Tamarin (l'altro astronauta russo), Patrick Jordan (il comandante russo)
e con Keith Alexander, Norma Roland, Ayshea, Ralph Ball, Royston Rowe, Antonia Ellis,
Mark Hawkins, Gary Myers, Georgina Moon, Jeremy Wilkin, Jon Kelley

 

Nella veste di produttore usata come copertura, Straker viene intervistato da una certa Josephine Fraser, giornalista indipendente. Al termine dell'intervista, Straker teme che la ragazza possa avere registrato qualche comunicazione della S.H.A.D.O. e decide di seguirla per sequestrarle il nastro. Lascia il comando a Freeman che si ritrova a dover affrontare una situazione di emergenza: sulla luna una draga russa senza controllo sta per schiantarsi contro Base Luna...

  • Questo episodio non venne trasmesso in Gran Bretagna nel corso della prima diffusione della serie, ma soltanto durante le repliche del 1973. Così, caso più unico che raro, è stato visto prima in Italia che nel suo paese d'origine.


 

 

11. The Square Triangle (Il triangolo quadrato)

Scritto da Alan Pattillo - Diretto da David Lane
Trasmesso per la prima volta il 9 dicembre 1970
Trasmesso per la prima volta in Italia su Canal Jimmy il 9 gennaio 2001

Con Adrienne Corri (Liz Newton), Allan Cuthbertson (Jack Newton),
Patrick Mower (Cass Fowler), Anthony Chinn (l'alieno)
e con Antonia Ellis, Gary Myers, Keith Alexander, Ayshea, Hugo Panczak, Godfrey James, Norma Ronald

 

Una donna e il suo amante stanno progettando di uccidere il marito di lei. Proprio in quel momento un UFO supera le difese della S.H.A.D.O. e atterra poco distante dal cottage dove sta per avvenire l'omicidio. L'occupante della nave aliena si inoltra nel bosco fino a raggiungere la casa dei due amanti che lo uccidono, convinti che si trattasse del marito. Quando Foster giunge alla casa, trova la coppia sotto shock e li conduce alla S.H.A.D.O. dove i due si aspettano delle spiegazioni che non possono essere fornite...


 

 

12. Court Martial (Corte marziale)

Scritto da Tony Barwick - Diretto da Ron Appleton
Trasmesso per la prima volta il 1° maggio 1971
Trasmesso per la prima volta in Italia su RAI 1 il 31 ottobre 1971

Con Jack Hedley (Webb), Neil McCallum (Carl Mason),
Georgina Cookson (Jane Grant), Tutte Lemkow (Singleton)
e con Keith Alexander, Louise Pajo, Noel Davis, Pippa Steel, Gary Myers, Paul Greenhalgh, Norma Ronald, Michael Glover, Jon Kelley

 

Il Colonnello Paul Foster è sospettato di alto tradimento. Notizie di operazioni segrete sono trapelate alla stampa e le prove contro di lui sono schiaccianti. La pena prevista è la morte. Straker non riesce a convincersi che il suo fidato collaboratore sia una spia e, insieme a Freeman, inizia un'indagine per conto proprio, cominciando con il perquisire minuziosamente l'appartamento di Foster...


 

 

13. Close Up (L'ingrandimento)

Scritto da Tony Barwick - Diretto da Alan Perry
Trasmesso per la prima volta il 16 dicembre 1970
Trasmesso per la prima volta in Italia su RAI 1 il 24 ottobre 1971

Con Neil Hallett (Kelly), James Beckett (Dottor Young), Frank Mann (il controllore)
e con Jeremy Wilkin, Gary Myers, Georgina Moon, Keith Alexander, Alan Tucker, Jon Kelley, Antonia Ellis, Mark Hawkins

 

La S.H.A.D.O. ha messo a punto una macchina fotografica in grado di scattare immagini dettagliatissime da qualsiasi altitudine e con qualunque ingrandimento. Straker intende equipaggiare una sonda spaziale con la nuova macchina e lanciarla all'inseguimento di un UFO, in modo da avere fotografie ad alta risoluzione del pianeta degli alieni e per questo si batte di fronte alla Commissione Internazionale di Astrofisica per ottenere un finanziamento di un miliardo di dollari...


 

 

14. Confetti Check A-O.K. (Controllo confetti: OK!)

Scritto da Tony Barwick - Diretto da David Lane
Trasmesso per la prima volta il 10 luglio 1971
Trasmesso per la prima volta in Italia su TMC 2 il 18 gennaio 2001

Con Suzanne Neve (Mary Straker), Michael Nightingale (il padre di Mary),
Tom Oliver (il dottore), Donald Pelmear (l'agente immobiliare)
e con Keith Alexander, Ayshea, Julian Grant, Jon Kelley, Geoffrey Hinsliff, Michael Forrest, Frank Tregear,
Shane Rimmer, Jeffrey Segal, Penny Jackson, Gordon Sterne, Alan Tilvern, Jeremy Wilkin, Jack May

 

Un addetto della S.H.A.D.O. è appena diventato papà. Il lieto evento risveglia in Straker i ricordi dei primi tempi del suo matrimonio. Proprio quando stava per partire per la luna di miele, il comandante dovette abbandonare, senza poterle dare delle spiegazioni, sua moglie Mary nella sala d'aspetto dell'aeroporto per precipitarsi a una riunione in cui si decidevano le sorti della nascente organizzazione S.H.A.D.O. Quello fu solo l'inizio di un periodo tormentato, in cui la vita privata di Ed e Mary fu messa a dura prova...


 

 

15. E.S.P. (Percezioni extrasensoriali)

Scritto da Alan Fennell - Diretto da Ken Turner
Trasmesso per la prima volta il 21 ottobre 1970

Con John Stratton (John Croxley), Deborah Stanford (Stella Croxley),
Douglas Wilmer (Dottor Brunner), Maxwell Shaw (Dottor Shroeder)
e con Donald Tandy, Keith Alexander, Antonia Ellis, Harry Baird, Stanley McGeogh, Norma Ronald

 

Un UFO supera tutte le difese della S.H.A.D.O. e si schianta su una casa, uccidendo una donna. Il marito, John Croxley, è dotato di straordinari poteri extrasensoriali che gli consentono, leggendo nella mente di Ed Straker, non solo di ricostruire esattamente l'accaduto, ma di venire a conoscenza di ogni dettaglio riguardante l'organizzazione che difende la Terra dall'invasione extraterrestre. Giunge alla conclusione che la morte della moglie sia da imputare a Straker e alla S.H.A.D.O. e decide di vendicarsi...

  • Questo episodio è stato trasmesso dalla TSI con il titolo "Telepatia".


 

 

16. Kill Straker! (Uccidete Straker)

Scritto da Donald James - Diretto da Alan Perry
Trasmesso per la prima volta il 4 novembre 1970
Trasmesso per la prima volta in Italia su TMC 2 il 25 gennaio 2001

Con David Sumner (Frank Craig), Louise Pajo (l'infermiera), Steve Cory (un addetto di Base Luna)
e con Keith Alexander, Antonia Ellis, Harry Baird, Ayshea

 

Il Comandante Straker ordina al modulo lunare con a bordo il Colonnello Paul Foster e il copilota Frank Craig un angolo di rientro molto pericoloso, per evitare l'attacco di un UFO. La manovra riesce perfettamente, ma i due uomini sono così turbati dall'eccessivo pericolo a cui il comandante li ha esposti, che Craig tenta di uccidere Straker. Ma la ragione della loro ira è da ricercarsi altrove...


 

 

17. Sub-Smash (Sul fondo)

Scritto da Alan Fennell - Diretto da David Lane
Trasmesso per la prima volta il 1° novembre 1970
Trasmesso per la prima volta in Italia su RAI 1 il 17 ottobre 1971

Con Paul Maxwell (Tenente Lewis), Anthony Chinn (Tenente Chin), Burnell Tucker (il pilota),
John Golightly (un sommozzatore), Alan Haywood (l'altro sommozzatore)
e con Keith Alexander, Gary Myers, Suzanne Neve, Barnaby Shaw

 

Un UFO colpisce e distrugge una nave militare nell’Oceano Atlantico. La S.H.A.D.O. invia uno Skydiver con a bordo anche Straker e Paul Foster, ma durante la missione il mezzo subacqueo subisce un attacco extraterrestre e gli occupanti si ritrovano bloccati, senza via di scampo e con una ridottissima riserva di ossigeno all’interno del sottomarino. Per salvare i suoi uomini, Straker deve tenere a bada la sua claustrofobia ed escogitare un modo sicuro per tornare in superficie...


 

 

18. The Sound of Silence (Troppo silenzio)

Scritto da David Lane, Bob Bell - Diretto da David Lane
Trasmesso per la prima volta il 17 luglio 1971
Trasmesso per la prima volta in Italia su RAI 1 il 4 febbraio 1973

Con Michael Jayston (Russel Stone), Susan Jameson (Anne Stone),
Basil Moss (Dottor Frazer), Nigel Gregory (Culley), Gito Santana (l'alieno)
e con Ayshea, Richard Vernon, Craig Hunter, Andrea Allen, Burnell Tucker, Tom Oliver, Malcolm Reynolds

 

Un UFO sfugge ai severi controlli di Base Luna e raggiunge la Terra, posandosi nei pressi di un'immensa tenuta di campagna. Le ricerche del disco volante conducono alla scoperta dei cadaveri di un hippy e del suo cane. Notando un silenzio assoluto e innaturale nella zona, Foster sospetta che l’UFO si possa essere nascosto sul fondo di un lago e per stanarlo ricorre agli Shadomobili...

  • Questo episodio è stato trasmesso dalla TSI con il titolo "Silenzio irreale".


 

 

19. The Cat With Ten Lives (L'occhio del gatto)

Scritto e diretto da David Tomblin
Trasmesso per la prima volta il 30 settembre 1970
Trasmesso per la prima volta in Italia su TMC 2 il 1° febbraio 2001

Con Alexis Kanner (Jim Regan), Geraldine Moffatt (Jean Regan), Windsor Davies (Morgan),
Colin Gordon (Albert Thompson), Eleanor Summerfield (Muriel Thompson), Steven Berkoff (Cap. Steve Minto)
e con Lois Maxwell, Al Mancini, Ayshea

 

Alla S.H.A.D.O. gli scienziati hanno messo a punto una nuova teoria: forse gli alieni non si limitano a prelevare gli organi dagli abitanti della Terra per sopravvivere, ma riescono a trasferire la loro mente nel corpo dei terrestri rapiti. Questo spiegherebbe lo strano comportamento del pilota Jim Regan: da quando la moglie è stata rapita dagli alieni, sembra subire l'influenza di un gatto che si aggira indisturbato nei corridoi della base...


 

 

20. Destruction (Distruzione nell'Atlantico)

Scritto da Dennis Spooner - Diretto da Ken Turner
Trasmesso per la prima volta il 2 dicembre 1970
Trasmesso per la prima volta in Italia su RAI 1 il 7 gennaio 1973

Con Stephanie Beacham (Sarah Bosanquet), Edwin Richfield (Ammiraglio Sheringham),
Philip Madoc (Capitano Steven), Peter Blythe (Secondo Ufficiale Cooper)
e con Steven Berkoff, David Warbeck, Barry Stokes, Jimmy Winston, Michael Ferrand, Robert Lloyd, Jon Kelley, Ayshea

 

Dopo aver subito un attacco una nave riesce ad abbattere un UFO nell'Oceano Atlantico, ma perfino la S.H.A.D.O. non può ottenere informazioni dettagliate sull'accaduto. Per saperne di più, Paul Foster corteggia Sarah Bosanquet, la segretaria dell'Ammiraglio Sherringham, e riesce a scoprire che la nave ha il compito di scaricare in mare dei bidoni contenenti un potente gas nervino che, se liberato nell'atmosfera, potrebbe distruggere tutta la vita sul pianeta...

  • Questo episodio è stato trasmesso dalla TSI con il titolo "Distruzione".


 

 

21. The Man Who Came Back (Missione senza ritorno)

Scritto da Terence Feely - Diretto da David Lane
Trasmesso per la prima volta il 3 febbraio 1971
Trasmesso per la prima volta in Italia su RAI 1 il 14 gennaio 1973

Con Derren Nesbitt (Colonnello Craig Collins), Gary Raymond (Colonnello John Grey),
Roland Culver (Sir Esmond), Lois Maxwell (Miss Holland)
e con Robert Grange, Anouska Hempel, Andrea Allen, David Savile,
Nancy Nevinson, Fred Real, Mike Stevens, Rona Newton-John, Ayshea

 

Craig Collins sta rientrando sulla Terra su un modulo lunare quando viene attaccato da un UFO. Il Comandante Straker è sconvolto dalla perdita perché il Colonnello Collins, oltre a essere uno degli ufficiali migliori della S.H.A.D.O. era anche un suo caro amico. Inaspettatamente l'astronauta riappare dopo otto settimane, pronto a riprendere il suo lavoro, ma Virginia Lake e il Colonnello Grey notano in lui degli strani comportamenti...

  • Questo episodio è stato trasmesso dalla TSI con il titolo "Un robot per Straker".


 

 

22. The Psychobombs (Bombe psicologiche)

Scritto da Tony Barwick - Diretto da Jeremy Summers
Trasmesso per la prima volta il 30 dicembre 1970
Trasmesso per la prima volta in Italia su TMC 2 l'8 febbraio 2001

Con Deborah Grant (Linda Simmonds), Mike Pratt (Clem Mason),
David Collings (Daniel Clark), Tom Adams (Capitano Lauritzen)
e con Alex Davion, Ayshea, Robin Hawdon, Christopher Timothy, Peter Blythe, Oscar James, Aiden Murphy,
Peter Davies, Derek Steen, Gavin Campbell, Nigel Gregory, Hans de Vries, Peter Dolphin, Mark York

 

Una stazione di rilevamento della S.H.A.D.O. viene rasa al suolo da un'esplosione. Dopo pochi giorni uno Skydiver viene attaccato e distrutto. L'unico punto in comune fra i due avvenimenti è la presenza di un civile sul luogo del disastro. I responsabili di questi attentati sono degli esseri umani condizionati e dotati di straordinari poteri dagli alieni. Una di queste persone è ancora viva e sta per colpire il Quartier Generale...


 

 

23. Reflections in the Water (Riflessi nell'acqua)

Scritto e diretto da David Tomblin
Trasmesso per la prima volta il 24 luglio 1971
Trasmesso per la prima volta in Italia su RAI 1 il 25 febbraio 1973

Con James Cosmo (Tenente Anderson), David Warbeck (il capitano dello Skydiver)
e con Barry Stokes, Ayshea, Anouska Hempel, Steven Berkoff, Conrad Phillips,
Richard Caldicott, Gordon Sterne, Keith Bell, Gerald Cross, Mark Griffith

 

Lo Skydiver indaga sull'affondamento della nave Kingston e si ritrova faccia a faccia con un UFO che sta emergendo dalle profondità marine. Scopre sul fondo un cavo destinato al rifornimento energetico dei dischi volanti e seguendolo giunge a una grande cupola sottomarina. Il Comandante Straker decide di indagare di persona e, insieme a Foster, si immerge e si avvicina alla misteriosa costruzione. Dalla superficie semitrasparente della cupola, i due riescono a scorgere all'interno uno degli ufficiali della S.H.A.D.O...


 

 

24. Timelash (Il tempo si è fermato)

Scritto da Terence Feely - Diretto da Cyril Frankel
Trasmesso per la prima volta il 17 febbraio 1971
Trasmesso per la prima volta in Italia su TMC 2 il 15 febbraio 2001

Con Patrick Allen (Turner)
e con Norma Ronald, Ayshea, Ron Pember, Jean Vladon, Kirsten Lindholm, Douglas Nottage, John Lyons, John C. Carney

 

Straker irrompe nei locali della S.H.A.D.O. distruggendo tutto quello che gli capita sotto mano. Con l'aiuto di alcuni uomini, il Colonnello Foster riesce finalmente a immobilizzarlo e a farlo portare in infermeria dove Straker inizia un racconto allucinante in cui descrive un Quartier Generale dove gli uomini e gli oggetti sono perfettamente immobili, come se fossero stati congelati nel tempo. In quell'ambiente surreale soltanto lui, il Colonnello Lake e un misterioso intruso sono liberi dalla prigionia del tempo...

  • Questo episodio fu censurato in Italia quando la serie venne trasmessa per la prima volta a causa dei chiari riferimenti alla droga.

  • Strano e differente dal resto della serie per atmosfere e stile registico, l'episodio ricorda più le ambientazioni surreali dell'epoca d'oro di "Agente Speciale".


 

 

25. Mindbender (Distorsioni mentali)

Scritto da Tony Barwick - Diretto da Ken Turner
Trasmesso per la prima volta il 13 gennaio 1971
Trasmesso per la prima volta in Italia su TMC 2 il 22 febbraio 2001

Con Stuart Damon (Howard Byrne), Charles Tingwell (Beaver James),
Al Mancini (Andy Conroy), Stephan Chase (il regista)
e con Gary Myers, Norma Ronald, Ayshea, Craig Hunter, Steven Berkoff, Anouska Hempel, Norton Clarke, Paul Greaves, Larry Taylor,
Richard Montez, Bill Morgan, James Marcus, Stanley McGeagh, John Lyons, Basil Dignam, Suzanne Neve, Barnaby Shaw, Philip Madoc,
Peter Halliday, Jack Silk

 

Un UFO si autodistrugge a poca distanza da Base Luna. Straker si reca sul posto insieme al Colonnello Foster per indagare. Durante la loro permanenza sulla base, un astronauta impazzisce e, preda di allucinazioni, aggredisce alcuni membri della S.H.A.D.O. Tornato sulla Terra, Straker ha una vivace discussione con il Generale Henderson, fino a quando un uomo grida «Stop» e il comandante scopre di trovarsi su un set cinematografico. E' l'inizio di un incubo in cui Ed Straker non riesce più a distinguere tra realtà e fantasia, tra amici e nemici...

  • Stuart Damon, che qui interpreta il capriccioso divo Howard Byrne, sarà Craig Stirling, uno dei protagonisti della serie "Tris d'assi".

  • Attraverso le allucinazioni di Straker, l'episodio ci offre la rara opportunità di osservare il set autentico di alcune ambientazioni della serie, come l'ufficio del comandante, il centro di controllo di Base Luna o il Quartier Generale della S.H.A.D.O.


 

 

26. The Long Sleep (Il lungo sonno)

Scritto da David Tomblin - Diretto da Jeremy Summers
Trasmesso per la prima volta il 15 marzo 1973
Trasmesso per la prima volta in Italia su TMC 2 il 1° marzo 2001

Con Tessa Wyatt (Catherine Frazer), Christian Roberts (Tim)
e con Ayshea, Christopher Robbie, Anouska Hempel, John Garrie

 

Catherine Frazer si risveglia da un coma durato ben dieci anni, dal triste giorno in cui fu investita dall'auto guidata da Ed Straker. Quando il comandante apprende la notizia, si precipita al capezzale della ragazza, la quale, ignara che siano trascorsi diversi anni, è ancora fortemente turbata dai fatti avvenuti la sera prima dell'incidente. Racconta a Straker che quella notte aveva visto due extraterrestri nascondere qualcosa, forse una bomba, in una cascina abbandonata poco distante da Londra...

  • Questo episodio non andò in onda in Gran Bretagna nel corso della prima trasmissione della serie, ma solo durante le repliche del 1973.