Stagione 1 - Serie TV - Gli infallibili tre

Vai ai contenuti
GLI INFALLIBILI TRE (THE NEW AVENGERS)

Nazionalità: Gran Bretagna-Canada - Anni di produzione: 1976-1977 - Genere: poliziesco-avventuroso
Numero stagioni: 2 - Numero episodi: 26 - Durata episodi: 50 min. - Titolo italiano della seconda stagione:  SEMPRE TRE, SEMPRE INFALLIBILI

La carriera dell'agente John Steed continua con la stessa tenacia e con lo stessa classe di un tempo. Ma sono trascorsi diversi anni dalle sue incredibili avventure con Emma Peel e con Tara King e i tempi sono cambiati. Anche gli agenti segreti più esperti devono imparare ad adeguarsi a nemici sempre più spietati, a pericoli sempre più imprevedibili e a scienziati sempre più pazzi. Steed ha affilato le sue armi e ora può contare sull'aiuto di due preziosi collaboratori. Mike Gambit è coraggioso, pronto ad affrontare qualunque sfida, leale e un po' invidioso dello stile innato del suo superiore. L'altro componente del trio è Purdey, una donna intelligente, bella e dotata di un grande fascino. Grazie alla grande esperienza di John Steed, all'audacia di Gambit e alla sagacia di Purdey, i cattivi (sempre più cattivi) hanno i giorni contati.
STAGIONE 1 (1976)
Serie prodotta da Albert Fennell & Brian Clemens - Supervisione della produzione Ron Fry - Una produzione The Avengers (Film & TV) Enterprises Ltd,  IDTV TV Productions Paris- Musiche di Laurie Johnson - Scenografie di Syd Cain

Con Patrick Macnee (John Steed), Gareth Hunt (Mike Gambit), Joanna Lumley (Purdey)

Sei anni dopo l'interruzione di "The Avengers", Brian Clemens venne contattato da Rudolph Roffi, un produttore francese che intendeva ingaggiare Patrick Macnee e Linda Thorson, ancora molto popolari in Francia, per realizzare una pubblicità per lo champagne Perrier-Jouet. Lo spot venne girato nel 1975 e in quell'occasione Roffi espresse a Clemens il suo sconcerto perché nessuno aveva ancora pensato a rilanciare una serie efficace come "Agente speciale". Qualche mese più tardi, Roffi, che intanto aveva trovato i fondi necessari, propose a Clemens di scrivere qualche nuovo episodio. Brian Clemens, Albert Fennell e il compositore Laurie Johnson si associarono, fondando la "The Avengers (Film & TV) Enterprises Ltd.". Così, insieme a "IDTV TV Productions Paris" finanziata in parte dalla TV francese TF1, vararono il progetto di una nuova serie derivata da "Agente speciale". Patrick Macnee accettò dopo qualche esitazione di riprendere il suo ruolo e tornò ad abitare in Inghilterra per tutto il tempo necessario alle riprese.

In Italia questa prima stagione fu trasmessa dalla Rai nel 1979. Da allora non è mai stata replicata e la colonna sonora nella nostra lingua non sembra più essere reperibile. Noi di "Serie TV" abbiamo realizzato i sottotitoli per tutte le 13 puntate della stagione e li mettiamo a vostra disposizione gratuitamente, allegati alla scheda di ogni episodio.
1. THE EAGLE'S NEST (IL NIDO DELL'AQUILA)
Scritto da Brian Clemens - Diretto da Desmond Davis
Trasmesso per la prima volta il 19 ottobre 1976
Trasmesso per la prima volta in Italia su RAI 2 il 26 dicembre 1979

Con Peter Cushing (Von Claus), Derek Farr (Fratello Trasker), Frank Gatliff (Karl), Sydney Bromley (Hara), Trevor Baxter (Brown-Fitch), Joyce Carey (la signora con il cane) e con Neil Phillips, Brian Anthony, Ronald Forfar, Jerold Wells, Trude van Dorne, Peter Porteous, Charles Bolton

John Steed e Purdey sono sulle tracce degli assassini del loro collega Stannard, mentre Gambit sta assistendo, al posto del defunto, a una conferenza sull'animazione sospesa tenuto dal Dottor Von Claus, uno specialista nel campo. Lo scienziato viene rapito e le tracce conducono a un monastero nell'isola di St. Dorca. Qui Von Claus viene costretto dai frati a mettere in pratica le sue teorie, facendo rivivere una persona molto importante, tanto da essere definita "il più grande tesoro della Germania"...

  • Solamente a produzione iniziata, Patrick Macnee scoprì che oltre a una partner femminile (Joanna Lumley, scelta fra oltre trecento aspiranti), avrebbe avuto al suo fianco anche un giovane collega di sesso maschile. La scelta venne giustificata con l'intenzione di evitare a Macnee, non più giovanissimo e un po' sovrappeso, le frequenti scene d'azione.
  • Gli esterni di questo episodio furono girati in condizioni proibitive sull'isola di Skye in Scozia e le difficoltà contribuirono all'affiatamento del trio di protagonisti.
  • Nel 1965 Peter Cushing interpretò il Dottore in un lungometraggio intitolato "Dr.Who and the Daleks" e nel suo seguito del 1966 "Daleks, il futuro tra un milione di anni".
2. THE MIDAS TOUCH (IL TOCCO DI MIDA)
Scritto da Brian Clemens - Diretto da Robert Fuest
Trasmesso per la prima volta il 14 ottobre 1976
Trasmesso per la prima volta in Italia su RAI 2 il 20 febbraio 1980

Con John Carson (Freddy), Ed Devereaux (Vann), Ronald Lacey (Hong Kong Harry), David Swift (Turner), Gilles Millinaire (Mida) e con David Swift, Jeremy Child, Robert Mill, Ray Edwards, Pik-Sen Lim, Chris Tranchell, Lionel Guyett, Geoffrey Bateman, Tim Condren, Peter Winter, Bruce Bould, Bruno Elrington

Steed, Purdey e Gambit hanno intercettato un messaggio secondo il quale ad Heatrow sta per giungere un "uomo grasso" per acquistare i servigi di Mida. Quando l'aereo atterra, Steed scopre l'agente in arrivo è una sua vecchia conoscenza, Hong Kong Harry, ma è diventato tanto grasso da essere quasi irriconoscibile. Improvvisamente una pallottola colpisce Harry e dalla ferita sgorga un fiotto di polvere d'oro. Harry non sa niente di preciso su Mida, ma Steed e i suoi compagni scoprono che si tratta di un uomo immune a qualunque malattia, ma che può uccidere con il semplice tocco di un dito...
3. HOUSE OF CARDS (LA CASA DI CARTE)
Scritto da Brian Clemens - Diretto da Ray Austin
Trasmesso per la prima volta il 26 ottobre 1976
Trasmesso per la prima volta in Italia su RAI 2 il 18 ottobre 1979

Con Peter Jeffrey (Perov), Frank Thornton (Roland), Lyndon Brook (Cartney), Derek Francis (il vescovo), Mark Burns (Spence), Geraldine Moffatt (Jo), Annette Andre (Suzy), Ina Skirver (Olga) e con Murray Brown, Gordon Sterne, Dan Meaden, Jeremy Wilkin, Anthony Bailey

Il Professor Vasil sta tristemente aspettando l'aereo che lo riporterà in Russia quando irrompe nella sala d'attesa la "famosa pop star" Mike Gambit seguito da uno stuolo di fan capeggiate da Purdey. Grazie alla confusione, Vasil viene tratto in salvo sotto il naso di Perov, l'agente segreto incaricato della sua custodia. Per evitare le conseguenze del suo fiasco, Perov inscena la sua morte e richiama all'azione una squadra di agenti dormienti per uccidere Steed, Gambit e Purdey...

  • Nella sua casa di campagna, Steed ha una foto per ognuna delle sue compagne di avventura: Cathy Gale, Emma Peel e Tara King.
  • Annette Andre ha interpretato Jeannie Hopkirk, la moglie del 'fantasma' in "Il mio amico fantasma".
  • Jeremy Wilkin sarà il Tenente Gordon Maxwell in "UFO". Inoltre ha prestato la voce a molte personaggi delle produzioni in supermarionation di Gerry Anderson. Ad esempio era lui a doppiare Virgil Tracy in "Thunderbirds".
4. THE LAST OF THE CYBERNAUTS...? (L'ULTIMO DEI CIBERNAUTI)
Scritto da Brian Clemens - Diretto da Sidney Hayers
Trasmesso per la prima volta il 9 novembre 1976
Trasmesso per la prima volta in Italia su RAI 2 il 2 gennaio 1980

Con Robert Lang (Felix Kane), Oscar Quitak (Malov), Gwen Taylor (Dottor Marlow), Basil Hopkins (Prof. Mason), Robert Gillespie (Frank Goff), David Horovitch (Fitzroy), Sally Bazely (Laura), Pearl Hackney (Signora Weir)
e con Martin Fisk, Eric Carte, Ray Armstrong, Rocky Taylor, Davina Taylor
Il doppio gioco di Felix Kane è stato smascherato e l'agente è costretto a fuggire, ma durante un inseguimento la sua auto esce di strada ed esplode. Steed, Purdey e Gambit sono convinti che sia morto, ma l'uomo è miracolosamente riuscito a sopravvivere, benché sfigurato e costretto su una sedia a rotelle. Kane medita vendetta verso i suoi tre ex colleghi. Quando scopre che l'aiutante del Professor Armstrong che creò i cibernauti è uscito di prigione, lo contatta e lo costringe a collaborare. A dieci anni dalla disavventura che lo vide fronteggiare i cibernauti al fianco della Signora Peel, Steed si ritrova ancora una volta a combattere contro i micidiali robot assassini...

  • Non si capisce perché per interpretare Frank Goff, l'aiutante del Professor Armstrong non sia stato chiamato l'attore che lo impersonò nell'episodio "Il ritorno del Cibernauta" (121) di "Agente speciale". Eppure Frederick Yaeger era disponibile in quel periodo, tanto è vero che fu scritturato in questa produzione per l'episodio "Target!" (7).
  • Lo strumento che Steed suona dopo la sua festa di compleanno è uno stilofono. Creato nel 1967 non ha avuto molto successo a causa della limitata estensione di note che può riprodurre. David Bowie lo utilizzò in "Space Oddity" e in altre composizioni.
  • Sally Bazely interpreterà Georgie Thompson, l'agente di Patrick Glover in "Caro papà".
5. TO CATCH A RAT (CACCIA AL TOPO)
Scritto da Terence Feeley - Diretto da James Hill
Trasmesso per la prima volta il 30 novembre 1976
Trasmesso per la prima volta in Italia su RAI 2 il 23 gennaio 1980
Con Ian Hendry (Irwin Gunner), Edward Judd (Cromwell), Robert Fleming (Quantaince), Barry Jackson (Cledge), Anthony Sharp (Grant), Jeremy Hawk (Finder) e con Bernice Stegers, Jo Kendall, Dallas Cavell, Sally-Jane Spencer
L'agente Irwin Gunner riacquista la memoria dopo diciassette anni di amnesia e trasmette un messaggio cifrato al Quartier Generale. Steed, Purdey e Gambit capiscono immediatamente, nonostante il codice sia obsoleto, che si tratta di una comunicazione urgente e iniziano le ricerche per scoprire da dove è stato trasmesso. Purtroppo il messaggio è stato captato anche da Cledge, l'agente avversario che aveva causato la perdita di memoria di Gunner...

  • Dopo quindici anni torna Ian Hendry, l'attore che ha interpretato il Dottor David Keel al fianco di Patrick Macnee in tutta la prima stagione di "Agente speciale".
  • La bambina che provoca il ritorno della memoria di Irwin Gunner, è Corrie, una delle figlie di Ian Hendry.
  • Barry Jackson interpreterà il Dottor George Bullard, il medico legale di Midsomer ne "L'Ispettore Barnaby".
6. CAT AMONGST THE PIGEONS (RAPACI)
Scritto da Dennis Spooner - Diretto da John Hough
Trasmesso per la prima volta il 16 novembre 1976
Trasmesso per la prima volta in Italia su RAI 2 il 16 gennaio 1980

Con Vladek Sheybal (Zarcardi), Matthew Long (Turner), Basil Dignam (Rydercroft), Peter Copley (Waterflow), Hugh Walters (Lewington), Gordon Rollings (Bridlington) e con Joe Black, Patrick Connor, Kevin Stoney, Andrew Bradford, Brian Jackson
Steed viene informato dall'agente Merton che qualcuno intende assassinare Rydecroft, ministro dell'ecologia, a mezzogiorno in punto. Poco dopo Merton subisce un incidente d'auto che lo riduce in coma e Purdey trova fra i rottami una piuma. Allo scoccare del mezzogiorno, l'aereo che sta conducendo Rydecroft in Svizzera scompare dai radar e precipita. Sul relitto vengono rinvenute centinaia di piume, tanto da far pensare che l'aeroplano sia stato attaccato da un battaglione di uccelli. L'unica traccia conduce a Zarcardi, un uomo che anni prima si esibiva in spettacoli in cui dava dimostrazione della sua abilità nel comunicare con gli uccelli. Ritiratosi dal mondo dello spettacolo, Zarcard ha aperto un rifugio per volatili...

  • L'attore di origine polacca Vladek Sheybal è stato il Dottor Douglas Jackson della S.H.A.D.O. nella serie "UFO".
7. TARGET! (TIRO AL BERSAGLIO)
Scritto da Dennis Spooner - Diretto da Ray Austin
Trasmesso per la prima volta il 26 novembre 1976
Trasmesso per la prima volta in Italia su RAI 2 il 9 gennaio 1980

Con Keith Barron (Draker), Robert Beatty (Colonnello Ilenko), Roy Boyd (Bradshaw), Frederick Jaeger (Jones), Malcom Stoddard (Myers), Deep Roy (Klokoe), John Paul (Kendrick), Bruce Purchase (Lopez), Dennis Blanch (Talmadge), Robert Tayman (Palmer)

Cinque agenti muoiono nel giro di poco tempo per cause naturali, ma Steed , che non crede alle coincidenze, chiede al Dottor Kendrick di indagare più a fondo. Si scoprono così alcune piccolissime punture sul corpo degli agenti e la causa della morte viene attribuita ad avvelenamento da curaro. Tutti e cinque i malcapitati stavano per andare in licenza e si erano esercitati al poligono di tiro, dove anche Purdey si reca nella speranza di eguagliare il record stabilito da Steed...

  • Molto più attivo al cinema che in televisione, Deep Roy, che qui interpreta il taciturno Klokoe, è stato l'ufficiale Keenser, aiutante di Montgomery Scott nei film di Star Trek a partire da quello del 2009.
  • In più occasioni si può notare nelle scene una cabina blu della polizia, uguale al TARDIS del "Doctor Who". Sarà una coincidenza che lo sceneggiatore Dennis Spooner e molti altri membri della troupe e del cast abbiano preso parte a più episodi della serie del Dottore?
8. FACES (I SOSIA)
Scritto da Brian Clemens, Dennis Spooner - Diretto da James Hill
Trasmesso per la prima volta il 5 dicembre 1976
Trasmesso per la prima volta in Italia su RAI 2 il 30 gennaio 1980

Con David De Keyser (Dottor Prator), Edward Petherbridge (Mullins), David Webb (Bilston), Neil Hallett (Mark Clifford), Annabel Leventon (Wendy), Jill Melford (Sheila) e con Richard Leech, Donald Hewlett, Robert Putt, J. G. Devlin, Michael Sheard
Gli uomini che occupano le più alte cariche del governo sono stati sostituiti con sosia reclutati da Terrison e Mullins alla missione dei poveri e disadattati psichici. Steed inizia a sospettare qualcosa quando nel traffico viene coinvolto un suo caro amico, Mark Clifford. Steed invia allora Gambit alla missione travestito da barbone nella speranza di scoprire gli organizzatori della pericolosa truffa. Gambit viene immediatamente notato e reclutato per diventare un perfetto sosia di... Gambit...
9. TALE OF THE BIG Y (STORIA DI YPSILON)
Scritto da Brian Clemens - Diretto da Robert Fuest
Trasmesso per la prima volta il 7 dicembre 1976
Trasmesso per la prima volta in Italia su RAI 2 il 13 febbraio 1980

Con Derek Waring (Harmer). Jenny Runacre (Irene), George Cooper (Brandon), Roy Marsden (Turner), Gary Waldhorne (Roach) e con Rowland Davis, Geoffrey Toone, Maeve Alexander
Bert Brandon dice di essere in possesso di informazioni che potrebbero mettere in difficoltà il governo britannico e quando esce di prigione pensa di venderle al migliore offerente. Ma poco dopo essere stato rilasciato Bert muore, ucciso da due agenti stranieri. Prima di morire riesce a spedire alla sorella Irene un libro western-erotico intitolato "Storia di Ypsilon" che contiene le istruzioni per giungere al nascondiglio delle informazioni. Steed si offre di leggere attentamente il romanzo per cercare di scoprire gli indizi nascosti...

  • George A. Cooper interpreterà Geoffrey Fisher, il padre di Billy nella sitcom degli anni '70 "Billy il bugiardo".
10. THREE-HANDED GAME (PARTITA A TRE MANI)
Scritto da Dennis Spooner, Brian Clemens - Diretto da Ray Austin
Trasmesso per la prima volta il 19 gennaio 1977
Trasmesso per la prima volta in Italia su RAI 2 il 6 febbraio 1980

Con David Wood (Ranson), Stephen Grief (Juventor), Tony Vogel (Ivan), Michael Petrovitch (Larry), Terry Wood (Meroff), Gary Raymond (Masgard), Noel Trevarthen (Tony Field) e con Hugh Morton, Annie Lambert, Ronald Leigh-Hunt, John Paul, Bill Bailey
L'agente nemico Juventor e il suo aiutante Ivan sono in possesso di un apparecchio in grado di prelevare le capacità intellettuali e fisiche dal cervello di una persona per trasferirle in quello di un altro. Il donatore resta completamente svuotato, del tutto simile a un vegetale. Dopo una convincente dimostrazione, l'ambasciatore Meroff offre a Juventor dieci milioni di sterline per ottenere la "partita a tre mani", un sistema di trasferimento dati segretissimo ideato da Steed e messo in atto da tre agenti dotati di una formidabile memoria fotografica. Visto che ogni agente conosce solo una parte del documento, Juventor dovrà sottoporre tutti e tre al trattamento. Steed, Purdey e Gambit si dividono per proteggere i loro colleghi...

  • Tony Vogel interpreterà Matteo Polo, lo zio di Marco, nello sceneggiato "Marco Polo", una coproduzione internazionale vincitrice di due Emmy Awards a cui parteciperà anche la RAI.
  • Gary Raymond fu il sergente britannico Jack Moffitt nella serie "La pattuglia del deserto"
11. SLEEPER (OPERAZIONE SILENZIO)
Scritto da Brian Clemens - Diretto da Graeme Clifford
Trasmesso per la prima volta il 12 gennaio 1977
Trasmesso per la prima volta in Italia su RAI 2 il 10 agosto 1978

Con Keith Buckley (Brady), Sara Kestelman (Tina), Mark Jones (Chuck), Prentis Hancock (Bart), Leo Dolan (Bill), Dave Schofield (Ben), Gavin Campbell (Fred) e con Peter Godfrey, Joe Dunne, Jason White, Rony McHale, Arthur Dignam,
George Sweeney
Steed, Gambit e Purdey assistono alla dimostrazione dell'efficacia di una nuova arma segreta denominata S.95, un gas inodore e incolore in grado di addormentare per almeno sei ore. Tutto sembra procedere senza intoppi, ma i tre non sospettano che l'uomo che hanno conosciuto come il Professor Marco, l'inventore del gas, è in realtà Brady, un malvivente che, non appena Steed e compagni si allontanano ruba una grande quantità di contenitori di S.95 e di antidoto. Brady progetta di addormentare una parte della città per potere rubare indisturbato...

  • Prentis Hancock è famoso in Italia per avere interpretato Paul Morrow in "Spazio 1999".
  • Nel 2013 David Schofield interpreterà Piero Da Vinci, il padre di Leonardo nella serie "Da Vinci's Demons".
12. GNAWS (PAURA SOTTO LA CITTÀ)
Scritto da Dennis Spooner - Diretto da Ray Austin
Trasmesso per la prima volta il 21 dicembre 1976
Trasmesso per la prima volta in Italia su RAI 2 il 27 febbraio 1980

Con Julian Holloway (Charles Thornton), Morgan Shepherd (Walters), Peter Cellier (Carter), John Watts (Harlow) e con Anulka Dubinska, Ronnie Laughlin, Jeremy Young, Patrick Malahide, Keith Marsh,
Ken Wynne, Keith Alexander, Denise Reynolds, Peter Richardson
E' trascorso un anno da quando l'agente Marlow è morto e nessuno ha mai pensato di mettere in relazione questo avvenimento con il furto di importanti documenti sulla crescita forzata tramite le radiazioni. Entrambi i crimini erano stati commessi da Thornton e dal suo assistente Carter che nel frattempo hanno continuato i pericolosi esperimenti. Ora pare che qualcosa di mostruoso si aggiri nel sottosuolo di Londra e quando una squadra di manutenzione scompare misteriosamente nelle fogne, Steed, Purdey e Gambit vengono chiamati in causa per risolvere l'enigma...

  • Keith Alexander ha intepretato il Tenente Keith Ford in UFO e ha prestato la voce alle marionette di Gerry Anderson in "The Secret Service" e in "Joe 90".
13. DIRTIER BY THE DOZEN (JACK IL PAZZO)
Scritto da Brian Clemens - Diretto da Sidney Hayers
Trasmesso per la prima volta il 5 gennaio 1977
Trasmesso per la prima volta in Italia su RAI 2 l'8 marzo 1980

Con John Castle (Colonnello Miller), Shaun Curry (Sergente Bowden), Stephen Moore  (Maggiore Prentice), Alun Armstrong (Harris), Ballard Barkeley (Colonnello Foster), Michael Barrington (Generale Stevens), Michael Howarth (Capitano Tony Noble), John Forbes-Robertson (il dottore) e con Brian Croucher, John Labanowski, David Purcell, Francis Mughan

Il Generale Stevens scompare con il suo attendente dopo essere giunto alla 19ma unità speciale per un controllo a sorpresa. L'unità si trova sotto il comando del Colonnello Jack Miller, soprannominato Jack il pazzo e la scomparsa del generale conduce in campo Steed, Purdey e Gambit. L'unico indizio per cominciare le indagini sono alcuni filmati di combattimenti in varie parti del mondo. Dopo averli visionati più volte insieme a Purdey, Gambit scopre cos'hanno in comune questi combattimenti in apparenza tanto diversi...

  • Alun Armstrong interpreterà il detective Brian Lane dalla memoria prodigiosa in "New Tricks - Nuove tracce per vecchie volpi".
* I sottotitoli italiani realizzati da Serie TV sono in formato .srt, utilizzabili con svariati programmi di riproduzione video, molti dei quali reperibili in rete anche gratuitamente. I sottotitoli de "Gli infallibili tre" sono sincronizzati con gli episodi pubblicati in Gran Bretagna nel cofanetto DVD "The Complete New Avengers".
SERIE TV "GLI INFALLIBILI TRE"
Testi di Renata Bertola e Claudio Secco
Grafiche e web-mastering Claudio Secco
- Tutti i diritti di riproduzione e trascrizione riservati -
Torna ai contenuti